Area linguistico-comunicativa

Indice delle attività

1) Concurso de deletreo

  • Obiettivo didattico-educativo: saper riconoscere e nominare oralmente i nomi delle lettere dell’alfabeto spagnolo per fare un adeguato spelling delle parole.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: divisi in gruppi, gli studenti potranno sfidarsi in una gara di spelling a punti con 50 parole raccolte in una serie di slide con immagini.

  • Possibili usi: attività conclusiva di un percorso più articolato sull'alfabeto e i nomi delle lettere.

  • Autore: Antonio Picano.

2) Números cardinales (1-10) y nombres de las letras (a-j): batalla naval

  • Obiettivo didattico-educativo: saper nominare oralmente i numeri cardinali (1-10) e i nomi delle lettere dell’alfabeto spagnolo (A-J).

  • Livello linguistico: A1.

  • Abstract dell'attività: divisi in coppie, gli studenti potranno sfidarsi in una battaglia navale in lingua spagnola.

  • Possibili usi: esercitazione.

  • Autore: Antonio Picano.

3) Los interrogativos (quiz interactivo)

  • Obiettivo didattico-educativo: usare correttamente gli interrogativi.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: si tratta di un quiz a risposta multipla per esercitare l'uso corretto degli interrogativi che fornisce agli studenti un feedback immediato sulle risposte fornite. L'esercizio potrà considerarsi completato solo rispondendo correttamente a ciascuna delle 10 domande proposte.

  • Possibili usi: esercitazione (al termine o all'inizio di una lezione); sfida a tempo; lavoro domestico; attività di ripasso individuale.

  • Autore: Antonio Picano.

4) Conecta cuatro (presente de los verbos regulares + ser + estar + llamarse + tener)

  • Obiettivo didattico-educativo: saper coniugare al presente dell'indicativo i verbi regolari e i verbi ser, estar, llamarse, tener.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: per posizionare una pedina nel punto prescelto, ciascun giocatore, a turno, dovrà leggere e completare oralmente brevi frasi con la forma corretta del verbo indicato. Vince la partita il giocatore che riesce per primo ad allineare quattro pedine consecutive dello stesso colore in orizzontale, verticale o diagonale.

  • Possibili usi: attività di ripasso a coppie.

  • Autore: Antonio Picano.

5) La familia (sopa de letras)

cruciverba interattivo sul lessico della famiglia

  • Obiettivo didattico-educativo: riconoscere il lessico della famiglia.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: gli studenti dovranno riconoscere e selezionare 16 parole nascoste prima che scada il tempo a loro disposizione (5 minuti). Possono commettere un massimo di 5 errori.

  • Possibili usi: esercitazione (al termine o all'inizio di una lezione); sfida a tempo; lavoro domestico; attività di ripasso individuale.

  • Link per esportare il cruciverba: https://wordwall.net/play/1457/697/428

  • Autore: Antonio Picano.

6) Calendario digital

  • Obiettivo didattico-educativo: collegare i vari elementi della frase necessari per scrivere una data.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: il docente può servirsi di questo calendario digitale per spiegare come si scrive una data, invitando gli studenti ad assemblare i vari elementi sulla LIM e a scoprire alcuni refranes sui mesi dell'anno.

  • Possibili usi: presentazione del nuovo argomento; esercitazione al termine di una spiegazione.

  • Autore: Antonio Picano.

7) Bingo de los números cardinales (0-90)

  • Obiettivo didattico-educativo: Riconoscere e nominare i numeri cardinali (1-90).

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: per giocare con questo bingo creato con l'App gratuita "My free bingo cards", oltre alle schede allegate, è possibile utilizzare un generatore di numeri (per esempio, "Échalo a suerte") e coinvolgere a turno alcuni studenti nel pronunciare ad alta voce i numeri estratti a sorte.

  • Possibili usi: esercitazione.

  • Autore: Antonio Picano

8) Comidas y bebidas: pronuncia y asocia

  • Obiettivo didattico-educativo: saper riconoscere e nominare i nomi degli alimenti e delle bevande e saperli organizzare correttamente nella categoria alimentare di appartenenza; coinvolgere gli studenti nell’autocorrezione.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: per agevolare l’acquisizione del lessico di base del cibo e delle bevande, il docente formerà gruppi di 4 studenti. Il portavoce del gruppo, che cambia ad ogni turno di risposta, dovrà pronunciare il prodotto alimentare scelto e collocare la sua immagine nella categoria corrispondente servendosi del Wordwall proiettato sulla LIM. Nel caso di errore (pronuncia o collocazione errate), spetterà al gruppo successivo tentare di rispondere correttamente.

  • Possibili usi: esercitazione a gruppi, a coppie o individuale.

  • Autore: Chiara Giuliani

9) El juego de la comida y de las bebidas

  • Obiettivo didattico-educativo: riconoscere (in un'immagine) o identificare (in un video) i nomi degli alimenti e delle bevande principali.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: attraverso un gioco dell'oca interattivo creato con Genially, gli alunni potranno esercitarsi in gruppo sul riconoscimento e sulla pronuncia del lessico del cibo e delle bevande presentato precedentemente. Scopo didattico-educativo dell'attività sarà anche quello di favorire l'autocorrezione tra i partecipanti, stimolando l'attenzione reciproca nei confronti delle riposte dei compagni-avversari.

  • Possibili usi: attività conclusiva di un percorso più articolato sul lessico specifico.

  • Autore: Antonio Picano.

10) La ropa (tres juegos interactivos)

  • Obiettivo didattico-educativo: identificare, comprendere e riutilizzare termini del lessico del vestiario.

  • Livello linguistico: A1.

  • Abstract dell'attività: dopo aver presentato il nuovo lessico, il docente propone alla classe un percorso didattico che si compone di due sessioni di lavoro così caratterizzate:

1) Divisi in coppie, gli studenti si sfideranno nella risoluzione di un memory creato con Flippity.

2) Successivamente, le coppie si sfideranno tra loro nella risoluzione a tempo e in sequenza di una sopa de letras creata con Wordwall e di un crucigrama creato con Crossword Labs. Vincerà la sfida di classe la coppia di studenti che riuscirà a completare le due attività nel minor tempo possibile.

  • Possibili usi: attività laboratoriale a coppie. Esercitazioni domestiche individuali.

  • Autrice: Chiara Sardo.

11) Describe tu casa (telequiz + esercitazione di coppia)

  • Obiettivo didattico-educativo: saper descrivere la propria casa.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: per rafforzare l'uso comunicativo del lessico della casa, il docente propone alla classe un percorso didattico che si compone di 3 sessioni di lavoro così caratterizzate:

1) Si parte con una visione di un video finalizzata a rivedere il lessico della casa e l'uso di hay (aspetti conoscitivi e linguistico-funzionali presentati precedentemente alla classe). Gli studenti dovranno prendere nota dei termini più utili per affrontare il quiz successivo.

2) Verranno costituiti dei piccoli gruppi omogenei che si sfideranno tra loro nella risoluzione di un telequiz preparato con Wordwall.

3) Successivamente, gli alunni verranno divisi in coppie: l'alunno A descriverà la propria casa all'alunno B che dovrà disegnarne la piantina. Dopo aver invertito i ruoli, gli studenti dovranno valutare quanto le piantine corrispondano alle descrizioni fatte. (Ad un punteggio di 10 verrà sottratto un punto per ogni errore fatto). Contestualmente, l'insegnante passerà tra i banchi per ascoltare le descrizioni degli alunni e annotare eventuali errori che potrà poi sistematizzare e correggere alla lavagna.

  • Possibili usi: esercitazione a gruppi e a coppie.

  • Autrice: Sofia Mangano.

12) El juego de la rutina diaria

  • Obiettivo didattico-educativo: coniugare correttamente i principali verbi della routine quotidiana al presente dell'indicativo e rispondere a brevi domande contestuali (es. ¿A qué hora te levantas? - ¿Qué desayunas normalmente?)

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: attraverso un percorso interattivo, gli studenti potranno esercitarsi in gruppi di 4 sulla corretta coniugazione dei principali verbi utili alla descrizione della propria quotidianità. Potranno poi rispondere a semplici domande che richiamino strutture linguistiche e lessico contestuali.

  • Possibili usi: esercitazione di gruppo.

  • Autore: Antonio Picano.

13) Expresar planes y proyectos (caza del error)

  • Obiettivo didattico-educativo: esprimere piani e progetti futuri, anche nell'ottica di una riflessione orientante. Riconoscere errori attraverso l'ascolto attivo e proporre correzioni. Valutare obiettivamente le abilità di espressione orale dei compagni.

  • Livello linguistico: A2-B1

  • Abstract dell'attività: la classe viene divisa in squadre di congruo numero. Tutti i membri delle squadre, a turno, dovranno fare un'esposizione orale basata sulle indicazioni riassuntive fornite dall'insegnante (v. infografica "Mis planes para el futuro"). L'insegnante ha previamente: 1- raccolto (eventualmente tramite Classroom o LMS simile) un'immagine scelta da ogni studente. Questa sarà una rappresentazione-supporto di ciò che lo studente esporrà e verrà proiettata durante l'esposizione di ciascuno (può essere una fotografia, un'immagine elaborata dallo studente, un selfie o ciò che preferisce lo studente e può guidarlo nell'attività di espressione orale); 2- consegnato agli studenti una scheda di valutazione tra pari relativa all'espressine orale, spiegandone i descrittori e incentivando gli studenti a preparare un'esposizione adeguata e corretta, sia dal punto di vista contenutistico che formale.

  • L'attività inizia con un lancio (virtuale o meno) di dadi per scegliere quale gruppo partirà con l'esposizione. Ogni gruppo deciderà internamente quale membro dovrà esporre. Mentre il componente del gruppo espone, all'interno degli altri gruppi cooperativi gli studenti lavoreranno sulla "caza del error" (v. Doc. Caza del error) e al termine dell'esposizione ogni squadra esprimerà una valutazione in lettera (A, B, C, D) basata su una scheda di valutazione tra pari creata ad hoc e previamente consegnata ai gruppi (v. Doc. Parrilla de evaluación entre iguales). Durante le esposizioni l'insegnante annota errori ricorrenti ma anche espressioni significative, oltre ai giudizi dati dai gruppi. La prima parte dell'attività si conclude quando tutti i membri di ciascun gruppo abbiano realizzato la loro esposizione orale. L'insegnante raccoglie i documenti "Caza del error" di tutti i gruppi e, confrontandoli, prepara un documento di sintesi che si utilizzerà nella sessione successiva per il commento dialogato delle espressioni errate, nonché per la progettazione di un lavoro di arricchimento grammaticale/lessicale che tenga conto anche delle espressioni più interessanti usate dagli studenti.

  • Possibili usi: attività utile per esercitare le abilità di espressione orale attraverso strategie di ascolto attivo, correzione degli errori e valutazione tra pari.

  • Autrice: Elisa Cairati

Infografica - Planes para el futuro.pdf
Caza del error.docx
Parrilla de evaluación entre iguales – actividad de expresión oral.docx

14) Rueda del azar (verbos en infinitivo)

  • Obiettivo didattico-educativo: coniugare correttamente i verbi proposti o usare li stessi per creare frasi o brevi racconti.

  • Livello linguistico: A2-B1-B2.

  • Abstract dell'attività: questa ruota interattiva creata con Wordwall può essere utilizzata in maniera molto flessibile. Sia per guidare la coniugazione dei verbi proposti in diversi tempi e modi (per attività di fissaggio o ripasso delle forme verbali), sia per fornire un supporto alla creazione di frasi o brevi storie che includano i verbi estratti a sorte.

  • Possibili usi: esercitazione individuale, a coppie o in piccoli gruppi; momenti di valutazione formativa.

  • Autrice: Stefania Leone.

15) ¡Qué locura los pretéritos! (break out + sfida a squadre)

  • Obiettivo didattico-educativo: esercitare l’uso corretto delle forme del pretérito perfecto e del pretérito indefinido.

  • Livello linguistico: A2.

  • Abstract dell'attività. Questo percorso didattico si compone di due sessioni di lavoro così caratterizzate:

1) Lavoro domestico: preparazione individuale alla sfida di classe orientata al ripasso delle forme verbali trattate con il supporto di un video preparato dal docente e un break out creato con Genially.

2) Sfida d’aula a due squadre: ogni squadra sarà rappresentata a turno da un giocatore che “pescherà” - da un mazzo di carte interattivo creato con Wordwall e condiviso dal docente sulla LIM - il proprio verbo all’ infinito e dovrà coniugarlo correttamente nei due pretéritos. Se le sue risposte saranno adeguate, permetterà alla propria squadra di guadagnare un punto. Altrimenti il punto potrà essere “rubato” dal compagno/avversario (che potrà velocemente consultarsi con i propri compagni). Ogni duello andrà avanti fino a quando il verbo all’infinito sarà stato coniugato correttamente in entrambi i tempi verbali e ogni coppia si sfiderà in totale su 6 verbi (3 “pescati” da un concorrente e 3 dall’altro, a turno alternato) prima di passare alla coppia di studenti successiva. Il gioco finisce quando tutti i partecipanti si saranno sfidati.

  • Possibili usi: esercitazione domestica e attività d’aula a due squadre.

  • Autore: Cosimo Pasquale Scarciglia

16) Salva el planeta (escape game + decalogo)

  • Obiettivi didattico-educativi: identificare, comprendere e riutilizzare termini legati al lessico relativo al campo semantico dell'ecologia; creare un decalogo per dare consigli e suggerimenti per promuovere il rispetto dell'ambiente (Ed. Civica).

  • Livello linguistico: A2+.

  • Abstract dell'attività: questo percorso didattico si compone di tre sessioni di lavoro così organizzate:

1) Divisi in gruppo, gli studenti dovranno risolvere un escape game creato con Genially per rivedere il lessico relativo al campo semantico dell'ecologia (consumo responsable, recogida selectiva, energía renovable...) e scoprire alcune informazioni sull'impatto ambientale provocato dalle azioni dell'uomo.

2) Divisi in gruppo, gli studenti dovranno scrivere un decalogo da condividere successivamente con la classe. L'elaborato, oltre a prevedere l'uso dell'imperativo afirmativo (2° persona singolare e plurale), avrà lo scopo di proporre suggerimenti di sensibilizzazione al rispetto ambientale.

3) Autovalutazione individuale mediante una scheda preparata ad hoc.

  • Possibili usi: attività d'aula.

  • Autrice: Sonia Bellezza Oddon.

Ficha de autoevaluación.pdf

17) El viaje de las emociones (escape game + condivisione)

  • Obiettivi didattico-educativi: favorire il riconoscimento e l'accettazione delle diversità di ciascuno attraverso la comprensione di un video educativo (El cazo de Lorenzo); consolidare il vocabolario delle emozioni e degli stati d'animo; esercitare l'uso dei verbi ser e estar.

  • Livello linguistico: A1-A2.

  • Abstract dell'attività: questo percorso didattico si compone di due sessioni di lavoro così organizzate:

1) Percorso interattivo (fruibile eventualmente anche in modalità asincrona) costruito a mo' di escape game e finalizzato a favorire l'esercizio delle abilità di comprensione audiovisiva, il consolidamento del vocabolario delle emozioni e degli stati d'animo e l'uso dei verbi ser e estar. Gli studenti (individualmente o a coppie) avanzeranno superando diverse sfide. Al completamento di ciascuna attività verrà rilasciata loro una cifra, porzione del codice che alla fine del percorso permetterà di accedere alla ricompensa (l'ascolto della canzone Somos uno di Axel y Abel Pintos corredata dal testo).

2) Dibattito e realizzazione grafica del proprio pentolino: il docente guiderà un dibattito sulla metafora del pentolino (simbolo, nel video, delle caratteristiche caratteriali ed emotive di ciascuna persona) per poi invitare gli studenti a disegnare il proprio pentolino corredato dalle parole chiave che descrivono sensazioni ed emozioni personali. I lavori potranno poi essere esposti e condivisi su un cartellone, oppure su un supporto digitale.

  • Possibili usi: attività d'aula.

  • Autrice: Elisa Cairati.

18) La maleta misteriosa

  • Obiettivi didattico-educativi: saper identificare e nominare gli oggetti di uso quotidiano; saper spiegare l’uso che il personaggio misterioso fa di tali oggetti; pianificare e creare collaborativamente una storia partendo dagli elementi forniti (in forma orale o scritta).

  • Livello linguistico: A2-B1.

  • Abstract dell'attività: per rafforzare l’uso comunicativo delle strutture linguistiche e del lessico studiati, il docente propone agli studenti la ricostruzione dell’identità di un personaggio misterioso partendo da uno spunto narrativo: il ritrovamento fortuito (in classe o nel corridoio) di una valigia piena di oggetti di vario tipo (per esempio: biglietti dell’autobus; libri; giochini per bambini; cose da mangiare; oggetti da ufficio; indumenti…).

Il percorso didattico si compone di 3 sessioni di lavoro così caratterizzate:

1) Il docente, dopo aver posto alcune domande aperte alla classe sull’appartenenza della valigia e sul suo ipotetico proprietario, guida il recupero collettivo del lessico necessario ad identificarne il contenuto attraverso la creazione di una mappa o uno schema lessicale alla lavagna. (Tempo stimato: un’ora)

2) Il docente divide la classe in gruppi di 4 studenti, i quali dovranno formulare ipotesi sull’appartenenza della valigia e sulle abitudini del suo proprietario per creare un avatar con Avachara, (tool gratuito utilizzabile da browser senza iscrizione), che servirà per la presentazione della loro indagine alla classe. (Tempo stimato: 2 ore).

3) Presentazione alla classe degli avatar creati nei gruppi e proclamazione della ricostruzione più completa e originale dell'identità del personaggio misterioso. (Tempo stimato: 2 ore)

  • Possibili usi: esercitazione laboratoriale a gruppi.

  • Autrice: Manuela Pulcini